martedì 7 giugno 2016

Il tag del Book

Ciao a tutti! In questi giorni siamo stati nominati da Arianna di La stanza di Belle (che ringraziamo vivamente), nel "Tag del Book".
Le regole sono solamente tre e sono semplicissime:
  • Ringraziare il blog che vi ha nominato 
  • Citare il blog che ha creato il tag (Non so chi sia, ma grazie) 
  • Nominare, alla fine delle domande di rito, otto blog
Finalmente, avendo trovato del tempo tra una consegna e l'altra, ci affrettiamo a rispondere! 


1. Chiedervi il titolo del libro/ dei libri sarebbe un controsenso! Quindi: Voi avete libri "segreti"? Libri che avete letto e che tenete gelosamente nascosti? Di cui non parlate mai? Cosa rende loro cosi speciali?


Lui: Di libri segreti non ne ho, parlo di quasi tutti i libri che leggo. 
Lei: Sinceramente non ci sono, anzi se mi sono piaciuti tanto cerco sempre qualcuno con cui parlarne.

2. Qual è la citazione di un libro che amate particolarmente? Una citazione che vi è entrata nel cuore, che vi ha travolto, che vi ha fatto dire " Sono io, sono proprio io" con euforia? Riportatela e spiegate il motivo per cui la ritenete davvero importante.

Lui: " Il pianeta non è in pericolo. Noi siamo in pericolo. Non abbiamo il potere di distruggere il pianeta: o di salvarlo. Ma abbiamo il potere di salvare noi stessi" tratta da Jurassic Park. Ho scelto questa frase perché credo che siamo noi in primis a poter cambiare le cose che non vanno.
Lei: "Bisogna dedicarsi alla vita che si è scelti. E tu te la sei scelta, gran parte della gente non fa neppure questo." tratta da Febbre a 90. E' un libro che ho letto al liceo e questa frase mi è entrata in testa, mi ha spinto ad andare avanti per la mia strada, a non farmi scoraggiare dai professori che mi dicevano che non avrei mai potuto fare Architettura o altro. Quindi questa sono io adesso, ho scelto la vita che voglio e mi ci dedico, facendo anche molti sacrifici.


3. Qual è il libro che vi ha fatto innamorare della scrittura? Raccontatemi della vostra prima lettura, del perché leggete! Sono curiosissima di sapere ogni cosa


Lui: Zanna Bianca, l'ho letto alle elementari e da allora non ho potuto fare a meno di sentire il profumo della carta nelle pagine dei libri.
Lei: Da piccola partecipavo a una gara chiamata "torneo di Lettura", dove ci davano dei libri da leggere durante il mese, e in un giorno dovevamo rispondere a delle domande di quel libro, era veramente divertente! E credo sia questo il primo approccio che mi ha fatto innamorare dei libri in generale, ricordo anche che la mia maestra mi regalò "Matilde" e lo lessi a ripetizione. 

4. Ultima, ma non meno importante: Cos'è per voi un libro? Cosa vuol dire leggere? Quali emozioni vi suscita?

Lui:  E' quella parentesi nella mia vita in cui posso essere chi voglio, dal capitanto di una nave al coraggioso condottiero.
Lei: Leggere è non sentirsi soli, è avere qualcosa che ti tiene compagnia quando non vuoi parlare con gli altri. Alcuni protagonisti sono veramente come dei miei amici, me li immagino accanto a me ad affrontare alcune situazioni, e se Harry Potter è riuscito all'età di 17 anni ad uccidere Lord Voldemort, cosa vuoi che sia passare un interrogazione o un esame. Sono il mio passatempo preferito!


Ed ora devo nominare 8 blog:

5 commenti:

  1. Grazie mille per avermi nominata! :)

    RispondiElimina
  2. Ma che bello grazie mille! Presto le risposte saranno sul mio blog :)

    RispondiElimina
  3. Grazie per il tag! Cercherò di rispondere in questi giorni ^^

    RispondiElimina