mercoledì 11 maggio 2016

Captain America-Civil War...prime impressioni

Captain America- Civil War. 

Prima impressioni  (niente spoiler)
Siete già stati al cinema, siete finalmente riusciti a vedere questo capitolo importante nelle vicende del capitano Steve Rogers e di quel playboy miliardario filantropo di Tony Stark. Se ancora non lo avete fatto, tranquilli, avete ancora tutto il tempo.
Le aspettative molto probabilmente sono tra le più alte in tutta la filmografia targata Marvel con i presupposti di sbancare i botteghini superando il record precedentemente fissato da Deadpool.
Persone che vivono a pane e fumetti avranno già notato dal trailer e dal normale susseguirsi degli eventi, che il film non emula le gesta e gli avvenimenti della fonte cartacea intitolata appunto Civil War. Per mio parere personale credevo che questo fattore debilitasse fortemente le fondamenta di una storia, che almeno nella versione fumettistica è realmente capace di emozionare il lettore.
Ma nonostante il film inizi un po’ con il freno a mano, diventa via via un susseguirsi di eventi molto interessanti, la storia è veramente ben strutturata e tutti i personaggi anche quelli che tendono a rimanere nelle retrovie acquistano una notevole importanza al fine di rendere la storia molto articolata.
Proprio questo dettaglio aiuta molto all’innesto, da esterni alle precedenti pellicole, di due personaggi fortemente caratterizzanti, quali il giovane Peter Parker, nella cui presenza ci si è così disperatamente dibattuti fin dai primi trailer del film, e il nuovo è misterioso Black Panther (del quale ho avuto una soddisfacentissima prima impressione.), un personaggio molto ben strutturato e con una nuova e interessantissima armatura dalle mille sorprese.
Oltre alle new entry, vengono in parte sviluppate caratteristiche psicologiche e comportamentali di personaggi rimasti incompleti nelle precedenti pellicole. Vedi in particolar modo la misteriosa ma potentissima Scarlet e il neo nato Visione che porta con se una delle potentissime gemme dell’infinito, senza dimenticare il caro Winter Soldier, ormai presunto scomparso.
In fine dunque la quantità di supereroi che potrete vedere in questo film è la più grande di tutte le precedenti rappresentazioni cinematografiche prodotte fino ad oggi.
Un film in cui vedremo un amicizia che sembra fratturarsi e una che sfida il giudizio delle nazioni unite.
Un film in cui vedremo compagni di squadra lottare tra loro, per determinare il proprio posto sulla terra….
Un film in cui…in cui…no basta!! Niente spoiler…preparate i pop corn e andate al cinema.


Nessun commento:

Posta un commento